Conclusasi con successo la VII edizione del Master in Posturologia e Biomeccanica. Il Gruppo Forte ospiterà i tirocinanti

Conclusa con successo la sessione di esami della VII edizione del Master in Posturologia e Biomeccanica organizzato dall'Università degli Studi di Napoli "Parthenope"; coordinato dal prof. Giuseppe Sorrentino e dalla prof.ssa Valeria Agosti, in cui il dr. Alfonso Forte ha partecipato in qualità di docente.  (altro…)
Altro

Frattura dell’anca e delirium, una nuova terapia promette prevenzione

Il delirio è un disturbo inatteso, incostante e solitamente reversibile della funzione mentale. Può mostrarsi a qualsiasi età ma è più comune negli anziani e in persone affette da malattie neurodegenerative. E' un fattore prognostico negativo per varie patologie e situazioni e pertanto la prevenzione del delirio è prioritaria nei pazienti anziani dopo, ad esempio, interventi come la frattura dell'anca. Fino ad ora questo disturbo è rimasto senza cura; ma adesso un'innovativa terapia anti-neuroin...
Altro

Fisioterapia, plantari e ginnastica aiutano contro l’artrite

Plantari e scarpe adatte, fisioterapia e la giusta ginnastica: 'una riabilitazione su misura' migliora i sintomi invalidanti provocati dalle malattie reumatiche. Ma spesso, anche tra gli stessi medici, molti ne sottovalutano l'importanza.  Le malattie reumatiche provocano dolori, che possono diventare molto forti, ad articolazioni e ossa, come quelle di ginocchio, anca, mano, piede, spalla, braccio. Per questo, chi ne soffre ha difficoltà anche a svolgere semplici attività quotidiane, co...
Altro

‘Relazioni pericolose’ tra artrite, psoriasi e malattia di Crohn

Esistono "relazioni pericolose" tra artrite, psoriasi e malattia di Crohn, con un rischio di associazione tra queste patologie in un paziente su 4. Sono circa 2 milioni, ricordano gli specialisti, gli italiani che soffrono di malattie infiammatorie immuno-mediate come la psoriasi, l'artrite o le malattie infiammatorie croniche intestinali, che condividono meccanismi molecolari comuni e sono spesso presenti in associazione. Queste malattie infatti hanno un importante denominatore comune: ...
Altro

Alunni autistici, la sentenza del Tar: «Obbligo di assistenti qualificati per i bambini»

Il Tar di Salerno sancisce l'obbligo del Comune di Avellino ad assegnare l'assistente specialistico formato ABA, «in grado di fornire un concreto apporto al minore, sulla base del piano educativo individualizzato PEI». La sentenza, definita storica dal presidente di Angsa Campania, Claudia Nicchiniello, segna un nuovo tassello nella rapporto tra soggetti autistici con Comune e Asl. Nello specifico, a ricorrere al Tar, sono stati i genitori di un alunno irpino di scuola primaria, affetto da una g...
Altro

L’artrosi è spesso associata a maggiori rischi per il cuore

Molto diffusa ma non innocua, l'artrosi, in particolare quella al ginocchio e all'anca, è associata a maggiori rischi per il cuore. A evidenziarlo, uno studio pubblicato su Osteoarthritis and Cartilage, rivista dell'OsteoArthritis Research Society International. I ricercatori dell'Università di Lund, in Svezia, hanno identificato tutti i residenti nel sud della Svezia tra i 45-84 anni nel 2003 e individuato coloro che avevano avuto una diagnosi di artrosi in articolazioni periferiche tra il 1998...
Altro

Non solo ipertensione, dieta ricca di sale corrode le ossa

Non è soltanto causa di ipertensione e malattie cardiovascolari; una dieta ad alto contenuto di sale comporta un rischio di “corrosione” per le ossa. A sostenerlo sono i risultati preliminari di uno studio australiano condotto dal Baker Heart and Diabetes Institute di Sydney. Comune in molti paesi avanzati, la dieta ricca di sodio torna sul banco degli imputati con un’accusa in più; un’accusa che, se confermata, rafforzerebbe la necessità della lotta contro la dipendenza da sale. Ne abbiamo p...
Altro

I raggi del sole sono terapeutici: riducono l’acne e fanno bene a ossa e circolazione

Chi ha più di cinquant’anni se lo ricorda bene quel modo spensierato di abbronzarsi, quando con le amiche ci si confrontava sull’ultima ricetta per rendere la pelle sempre più scura. Poi la ricerca scientifica ha dimostrato i rischi di un’esposizione esagerata, e per non incorrere in guai seri abbiamo imparato a usare creme con fattori di protezione a doppia cifra. Ma è proprio vero che è necessario astenersi dal piacere di rosolarsi sulla sabbia dopo una bella nuotata? Sentiamo il parere della ...
Altro

Caffè non incide su rischio tumore ma aumenta quello cuore

Bere molto caffè, anche più tazzine al giorno, non aumenta il rischio di cancro ma incrementa quello per il cuore. E' quanto emerge da due studi vasti australiani che hanno valutato il rapporto tra la quantità assunta quotidianamente e i dati genetici dei consumatori. La prima ricerca ha analizzato i dati di oltre 300 mila consumatori di caffè per capire se c'era una correlazione caffè-tumori. Lo studio del Queensland Institute of Medical Research, pubblicato sull'International Journal of Epi...
Altro